Serie C Gold – Prime tre giornate Poule Promozione

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 13.0px Tahoma; color: #212121; -webkit-text-stroke: #212121} span.s1 {font-kerning: none}

Libertas Cernusco – Virtus Cermenate     64 – 48     Parziali  16-12, 37-24, 55-35   
 

Libertas Cernusco :  Beretta 0, De Conto 8, Mercante 16, Guffanti 12, Zanchetta 3, Ferraris 0, Mangiapane 4, Riva 3, Antelli 1, Gorla 7, Campeggi 4, Carzaniga 6. All. Gandini  

Virtus Cermenate :  Ballarate 4, Pellizzoni 0, Scuratti 6, Ukaegbu 5, Broggi 7, Bianchi 10, Villa 3, Aceti 5, Anzivino ne, Galasso 8. All. Grassi


Dopo la settimana di stop dovuta al turno di riposo i Bufali ricominciano a giocare e lo fanno contro Cermenate dando il via alla fase denominata Poule Promozione in cui si affronteranno le prime 8 del girone B in gare di sola andata (tutte le 16 squadre partecipanti già ammesse ai playoff). Parte bene Cernusco, che è priva del febbricitante Sirtori, riuscendo immediatamente a mettere la partita sui binari giusti, gioco in velocità e difesa aggressiva danno subito i loro frutti e pagano immediatamente, i Bufali mettono la testa avanti dopo l’effimero vantaggio ospite e non si volteranno più indietro per tutta la gara, alla pausa lunga il vantaggio è in doppia cifra e alla fine del terzo addirittura tocca le 20 lunghezze, coach Gandini può così allargare le rotazioni a tutti e 12 gli effettivi e controllare la gara fino alla sirena finale………primo colpo bussato dai Bufali, ora doppia trasferta contro le corazzate Saronno e Gazzada, squadre costruite per fare un altro campionato rispetto a Cernusco……….Forza Bufali!!!
Robur Saronno – Libertas Cernusco     76 – 61     Parziali  18-11, 41-25, 53-42      
 

Robur Saronno : Politi 15, Cacciani 8, Gurioli 7, Mariani 8, Leva 7, Turatti ne, Tresso 0, Banfi 0, Dhaoui ne, De Piccoli 2, Novati 11, Degrada 18. All. Bianchi   

Libertas Cernusco :  Beretta 2, De Conto 4, Mercante 16, Guffanti 4, Zanchetta 7, Ferraris ne, Mangiapane 5, Antelli 5, Sirtori 2, Gorla 5, Campeggi 9, Carzaniga 2. All. Gandini


Seconda giornata della Poule Promozione e Cernusco scende sul campo di Saronno, questa volta assente Riva (gita scolastica) e Coach Gandini (motivi famigliari). Saronno è squadra di grande esperienza ma soprattutto è squadra di talento, costruita per provare a fare il salto di categoria, ma è anche squadra che fino allo scorso anno ha visto militare nelle proprie file il nostro Andrea “Guff” Guffanti e fino a qualche anno prima anche Stefano “Brain” Mercante. Cernusco reduce dalla vittoria con Cermenate e Saronno da quella in casa di Pall.Milano, le squadre sembrano studiarsi ad inizio partita con Cernusco che prova subito ad essere aggressiva ribattendo colpo su colpo alle conclusioni di Saronno, nel secondo quarto però ecco che arriva il parziale che poi deciderà anche la gara, i Bufali abbassano la guardia per 5/6 minuti di partita e la qualità dei padroni di casa viene fuori, Degrada e Novati segnano a ripetizione e alla pausa Saronno può vantare già 16 lunghezze di margine, partita che sembra segnata ma Cernusco torna in campo con un altro piglio e guidata dal duo Zanchetta-Campeggi mette a segno un micidiale 0-10 che rimette tutto in discussione, gli ospiti hanno anche più volte la palla per tornare ad un possesso ma non la sfruttano, Saronno prova così a rimettere le cose a posto e chiude ancora in doppia cifra all’ultimo riposo. Nell’ultima frazione gli ospiti provano ripetutamente a ricucire ma la solidità di Saronno e soprattutto ancora Degrada mettono fine alle speranze dei Bufali di poter riprendere definitivamente il match……………Prossimo incontro a Gazzada, Forza Bufali!!!
7 Laghi Gazzada Schianno – Libertas Cernusco     64 – 44     Parziali  22-11, 47-30, 53-38

7 Laghi Gazzada Schianno : Bolzonella 13, Passerini 11, Martignoni, Angiolini 2, Moalli, Dejace 2, Somaschini E. 10, Verri 10, Matteucci 5, Moraghi 10, Somaschini T. 1. All. Schena   

Libertas Cernusco : Ferraris 5, Beretta, Mangiapane 4, De Conto 2, Mercante 11, Riva 4, Zanchetta 2, Antelli 2, Sirtori 4, Gorla 2, Guffanti 6, Campeggi 2. All. Gandini


Dopo la trasferta in quel di Saronno, ecco per Cernusco un altro esame molto importante e molto difficile, si scende sul campo della seconda classificata del girone B, l’avversario è Gazzada, squadra che da qualche anno è al vertice del campionato di C Gold e che può vantare nel suo roster giocatori di tutto livello come Matteucci, Verri, Angiolini, Passerini ma soprattutto Bolzonella, top scorer lo scorso anno in serie B con Robur Varese e ragazzo che in passato vanta presenze anche in serie A. La partita si prospetta difficile, nelle rotazioni coach Gandini lascia a riposo Carzaniga, Gazzada si presenta senza il proprio coach Zambelli, dimissionario da pochi giorni, i Bufali provano a sorprendere i padroni di casa con la zone press ad inizio partita che sembra dare i suoi frutti, qualche errore di troppo in attacco e le accelerazioni del duo Passerini-Bolzonella però regalano a Gazzada subito il vantaggio in doppia cifra a fine primo periodo. I Bufali provano a ricompattarsi e guidati da Mercante e Riva tornano a contatto sul 31-29, da qui però la squadra ospite smette di giocare e i padroni di casa ne approfittano portandosi sul +17 a metà gara con una bomba da 20 metri di Passerini. Come la scorsa partita a Saronno, Cernusco sembra non aver capito che contro queste squadre non ci si può mai rilassare, si riparte e gli ospiti ci provano, ottima difesa, Gazzada per 7 minuti non segna ma stavolta a non funzionare è l’attacco che non approfitta del momento no dei varesini e mette a segno solo 8 punti, sul 47-38 Cernusco ha 3 palloni che possono riaprire definitivamente la gara ma le 3 conclusioni ben costruite si spengono sempre sul ferro, Gazzada riallunga sul +15 e nell’ultimo quarto può gestire tranquillamente la partita. Bruttissimo secondo tempo giocato da entrambe le formazioni che non hanno praticamente mai visto il canestro, i Bufali tornano in campo sabato 24/3 tra le mura amiche contro Nerviano, riempiamo il palazzetto e sempre Forza Bufali!!!

Rispondi

WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: