U14 Elite – 14a Giornata di Campionato

Olimpia Milano – Libertas Cernusco 90-70 (30-19, 50-36; 70-50)
Milano: Restelli 13, Trovarelli 13,  Piccinini 2, Martino 11, Abante 14,
Bramati 5, Villa 4, Marisi, Galicia 20, Contestabile 4, Bettoschi 5,
Addesa.  All. Pampani-Halabi-Pavone
Cernusco: Mandelli 5, Cagliani, Bertolotti 5, Abdou 4, Gnocchi 9,
Callegari, Scaramuzzi 12, Barreca 2, Marchianò 6, Nale 7, Incardona 16,
Ghezzi 4. All. Cornaghi-Perego
Referto giallo per la Libertas ’04 Elite che perde con il “rotondo”
punteggio di 90-70 sul campo dell’Olimpia Milano dopo 40′ giocati a
ritmi molto elevanti da entrambe le formazioni. Si inizia subito forte
con la Libertas spinta dalla grinta di capitan Incardona (16p) ed i
locali a rispondere immediatamente con due accelerazioni del solito
Galicia, top scorer con 20p. Sono gli attacchi a farla da padrone con 
valide giocate in velocità sia per l’AJ che per per i Bufali tuttavia i
locali sono più precisi e si prendono presto un piccolo margine (+6)
grazie alle giocate del taletuoso Martino (11p con due triple). Cernusco
subisce la vivacità degli esterni milanesi però resta in scia sfruttando
le iniziative del ’05 Mandelli e di Nale (oggi 14enne) che segna tre
canestri in fila. Prima della mini-pausa un altra fiammata dell’Armani
firmata da Restelli (13p) propizia l’allungo fino alla doppia cifra: 30
a 19 al gong ; troppi i punti subiti dai cernuschesi per stare a
contatto con la capolista. Nel secondo parziale (20-17) gli ospiti
salgono di tono in difesa con Cagliani e si fanno valere in fase
realizzativa con un ispirato Scaramuzzi (12p ed un paio di centri degni
di nota), dall’altra parte la maggior profondità del roster fa la
differenza come dimostano le prestazioni di Abante e Trovarelli (entrati
dalla panchina), rispettivamente 13 e 14 punti ciascuno. In più
occasioni i ragazzi di confezionano mini-break (piazzato di Abdou ed
entrata di Marchianò) ma vengono sempre ricacciati indietro dalle
tempestive triple meneghine. Dopo la pausa negli spogliatoi la squadra
di Pampani parte meglio in fase difensiva e con un paio di recuperi ben
finalizzati dall’ala Bramati mette lo scarto sulla ventina, margine che
poi resterà invariato fino alla fine (massimo divario +26, minino ancora
-12 al 33′).
Nel terzo quarto da rimarcare il buon impatto tra la fila biancorosse di
Bertolotti (5p) ; al 30′ è +20 Olimpia.
Ultima frazione che vede per due volte la Libertas accorciare le
distanze con le scorribande Gnocchi (9p) ed un lay-up di Barreca, l’AJ
non si fa sorprendere e tiene il gap al sicuro con i centri di Bettoschi
e Contestabile ; in casa cernuschese invece ultimi guizzi siglati
Ghezzi, ben innescato da recupero ed assist Callegari.
Partita giocata a viso aperto e con tanta velocità come dovrebbe essere
ogni gara giovanile, complimento anche alla coppia arbitrale per il
metro utilizzato. Vince con merito Milano che ha messo in mostra qualità
importanti, Cernusco in ascesa come fluidità offensiva mentre resta da
migliorare molto la difesa soprattutto in fase di transizione. Prossimo
impegno previsto per sabato 3/2 ore 18.00 contro Leonessa, compagine
molto tosta che viene da una importante W con Legnano.
Forza Bufali !!

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Menlo; -webkit-text-stroke: #000000} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Menlo; -webkit-text-stroke: #000000; min-height: 14.0px} span.s1 {font-kerning: none}

Rispondi

WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: