U15 Ecc :: 6a ritorno

Pall. Bernareggio – Libertas Cernusco 58 a 80 (14-17; 29-40; 42-59; 58-80)

Bernareggio: Brambilla 5, Sala 3, Trasssini 2, Invernizzi 2, Arlati 6, Cereda 13, Ingrassia 2, Gianella, Manicardi 7, Simone 6, Monina 6, Astolfi 6. All Sacchi/Robustelli

Cernusco: Epasto, Calvi 2, Milani 5, Nava 27, Zambon 11, Covini 4, Gadda 7, Battaglia 8, Franco 4, Tremolada, Ghisalberti 10, Stilinovic 3. All Cornaghi/Seveso/Zenoni

Vittoria “on the road” per i Bufali che espugnano il parquet di Bernareggio con un netto 58-80 che riballta con gli interessi il -3 dell’andata.
Partenza soft per entrambe le squadre e si gioca in equilibrio per i primi 5′ minuti: i Reds sono prolifici a rimbalzo  mentre Cernusco (senza Buffo) realizza con folate in entrata ed è 8-9.
Capitan Nava si conferma  top scorer (27p) e prova a firmare il break con due belle iniziative (prima al ferro, poi arresto-tiro) ma i Reds sfruttano bene il bonus falli e con un  3/4 ai liberi restano comunque a contatto.
La tripla di Cereda (13p con tre centri dalla lunga) impatta ma la Libertas risponde con la stessa moneta …14 a 17 al gong.
Nella seconda frazione i cernuschesi aumentano la coralità offensiva e allungano subito fino al +7 con buone iniziative nel gioco senza la palla.
I brianzoli provano a scuotersi dopo il time-out affidandosi al gioco interno e confezionano valide soluzioni in avvicinamento, immediata la replica ospite che preme sull’acceleratore e ritorna a fare bene l’andatura con un paio di lay-up in velocità.
I biancorossi locali prima di metà gara non vogliono scivolare in doppia cifra di svantaggio e cercano di variare spesso la difesa (uomo, press, zona) pero’ Cernusco non si fa sorpendere e riesce quasi sempre a creare tiri ad alta percentuale con Franco dalla media e Ghisalberti (due volte) da lontano per il +10 del 17′.
Due dardi dei padroni di casa sembrano poter tenere in scia i Reds pero’ i Bufali matengono altro il profilo d’attacco e vanno negli spogliatoi con un importante margine (29-40) dopo due buone azioni di squadra.
Ad inizio ripresa i ragazzi di coach Cornaghi cambiano passo dal punto di vista difensivo (sugli scudi Stilinovic) e nel giro di 4′ “flirtano” sulla ventina di scarto trovando giocate efficaci da tutti i propri effettivi.
Covini si fa ben notare con recuperi e assist, Gadda segna 4p a fila ed al 25′ coach Sacchi chiama time-out sul +17 esterno.
La quinta tripla di serata dei brianzoli ed un seguente gioco da 3p firmato Manicardi vale il -11 , i cernuschesi mantengono alta la concentrazione e tornano subito a controllare la gara (42-59 al 30′) con le scorribande dell’energico tandem Milani-Battaglia.
Nell’ultimo quarto Cernusco amministra l’ampio gap accumulato ed un un paio di occasioni tocca il +25 con le fiammate al ferro di Zambon (11p) , Bernareggio dimostra fino in fondo voglia di fare e rosicchia qualche punticino.
Un’azione di passaggi targata dal duo Epasto-Tremolada viene ben finalizzata da Calvi che, in taglio, sigla il 58-80 finale.
Referto rosa importante per i cernuschesi che si confermano in crescita, soprattutto dal punto di vista del gioco d’insieme ; tra meno di 48 ore si torna sul parquet: sabato ore 19.15 alla “Pesenti” contro la capolista Bluorobica (all’andata +2 per i bergamaschi).
Forza Bufali!

Rispondi

WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: