U14 Ecc :: 4a ritorno

Bergamo Basket – Libertas Cernusco 71 a 61 (23-18; 39-41; 57-52; 71-61)

Bergamo Basket:  Augeri 10, Fiorina NE, De Belen 10, Arnoldi 12, Milesi 3, Pandolfi 2, Sala, Dodesini 2, Sassi 6, Bertuletti 15, Buttarelli 6, Sturaro 5. All Longano-Bombassei-Padova

Cernusco: Luisari 2, Bumeliana 8, Romano 3, Ferraris 6, Rivetti 12, Pavanello 10, Franco 4, Giussani 2, Giulietti, Passoni 2, Pezzuto 2, Casati 10. All Cornaghi-Halabi-Signorelli

Federico Rivetti

Trasferta amara per i Bufali che perdono per 71 a 61 sul campo della BB14 Basket.
Cernusco sa che la gara sarà difficile ed in più si presenta al PalaBorgo in formazione ampiamente rimaneggatiata: oltri ai già noti Bassi e Giacon sono indisponibili anche Buffo e Franco (arrivato solo dopo il 30′), mentre Rivetti torna sul parquet dopo quasi due mesi di stop.
Inizio favorevole agli orobici che trovano spunti importanti con Augeri (10p) ma gli ospiti replicano con le penetrazioni di Romano e Giussani.
Il team di Longano prova a fare l’andatura sfruttando i punti nel pitturato di Sturaro, dall’altra parte i biancorossi vanno a referto con le incursioni di Ferraris ed un “long-two” di Passoni.
De Belen (anche’esso 10p) infila due canestri da lontano e la BB14 arriva fino al +7 ma Luisari traforma in 2p un recupero di Giulietti e tiene a contatto i suoi per il 23-18 del gong.
Nel secondo parziale (16-23) è Cernusco a prendere inerzia con le rapide folati di Rivetti (12p con 6/12)  ed una fiammata dell’esterno Pavanello (10p).
Si prosegue in equilibrio per diversi minuti poi la Libertas mette il naso avanti con le ottime  iniziative di Casati (10p).
Al 20′ è 39 a 41.
Dopo il cambio di campo sono ancora i ragazzi di coach Cornaghi a premere sull’acceleatore ed al 25′ è massimo vantaggio cernuschese (+6) dopo la seconda tripla di Bumeliana (8p) ed un
bel piazzato di Pezzuto.
A metà terzo quarto i biancorossi sono costretti ad abbassare il quintetto (problemi di falli) e la BB14 inizia a fare la voce grossa sotto le plance con il tandem Buttarelli-Sassi (6p a testa) che ristabiliscosce presto la parità.
I Bufali con un paio di entrate al ferro provano a scuotersi ma la Comark sceglie di “aspettare in area” e Cernusco è imprecisa nei tentativi da fuori.
Bergamo prende fiducia dai recuperi e prima della terza sirena si porta sul +5  (57-52) spinta dai dardi di Arnoldi (10p).
Nell’ultimo periodo il trend è lo stesso: i locali smettono di pressare la palla e chiudono forte l’area,  Cernusco fatica a creare tiri ad alta percentuale.
Il carisma di Franco (arrivato in extremis per gli ultimi minuti) genera qualche punticino in avvicinamento ma gli orobici controllano bene i tabelloni e riescono a prendere un margine rassicurante (+8 al 37′) con una serie di canestri da sotto (tanti secondi possessi).
Bertuletti (15p) fa ben valere il proprio fisico e con un gioco da 3p chiude ogni tentativo di rimonta ospite; ultimi 120” con il divario che si assesta sulla decina fino al 71-61 conclusivo.
Nonostante le assenze pesanti la prestazione è comunque positiva per almeno 25′ poi i biancorossi, a corto di benzina, non sono piu’ riusciti ad imprimere il proprio ritmo; i gialloneri, al contrario, hanno faticato inizialmente per poi prendere le redini del match con una difesa più contenitiva ed una maggior efficienza dei propri giocatori interni.
Con questo referto giallo  la Libertas si allontana della testa della classifica (due varesine) ma il campionato è ancora molto lungo ed il calendario appare favorevole ai cernuschesi.
Prossimo impegno previsto per domenica mattina (ore 11.15) sul campo degli amici del Basket Mozzo.
Forza Bufali!

Rispondi

WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: